Diagnostica colonne, diagnostica reattori

Metodo di lavoro

La fonte radioattiva e il detector vengono posizionati l'uno di fronte all'altro e fatti scorrere simultaneamente lungo il rivestimento del serbatoio, dalla cima fino al livello del liquido nel pozzetto. In tal modo si ottiene il relativo profilo di densità misurato lungo l’altezza e la sezione della colonna.

Applicazione

  • colonne a piatti, colonne a riempimento, colonne a riempimento strutturato, reattori

Orientamento della scansione colonne a piatti:

  • attraverso la superficie attiva dei piatti
  • attraverso i pozzetti di scarico dei piatti

Orientamento della scansione colonne a riempimento, colonne a riempimento strutturato, reattori:

  • 4 linee di scansione in sequenza quadrata
  • 3 linee di scansione in sequenza a forma di triangolo equilatero

Risultati ottenuti in colonne a piatti

  • alivello di gorgogliamento sulle superfici attive
  • trascinamento di liquido
  • Downcomers oppure jet flooding
  • trays weeping
  • formazione di schiuma
  • livello di liquido nei pozzetti di scarico
  • depositi in pozzetti di scarico o sulla superficie attiva dei piatti

Risultati in colonne a riempimento, colonne a riempimento strutturato o in reattori

  • qualità di distribuzione del vapore e liquido in letti a riempimento, letti a riempimento strutturato e letti del catalizzatore
  • livello di fluido su distributori o piatti camino
  • depositi su riempimenti strutturati, corpi a riempimento e riempimenti